Il rispetto per la natura, l’amore per le tradizione e il piacere di far apprezzare questi valori alle nuove generazioni. Il menu dell’agriturismo La Valle del Mulino mescola questi ingredienti speciali per offrire ai suoi clienti un’esperienza non scontata.

In auto lungo la costa cilentana tra Acciaroli e Santa Maria di Castellabate, stavamo puntando decisi verso il mare per inaugurare la stagione estiva con un bel bagno. Nulla avrebbe potuto distrarci dal nostro intento… O quasi! Le indicazioni per La Valle del Mulino ci hanno incuriositi e il desiderio di uno spuntino prima di sdraiarci in spiaggia ha fatto il resto. All’altezza di Agnone abbiamo abbandonato la litoranea per una breve deviazione lungo la Strada Provinciale 167a e dopo poche centinaia di metri abbiamo trovato l’ingresso dell’agriturismo.

Valle_mulino_insegna

Scendendo verso il torrente ci ha subito avvolto il profumo dei fiori che a centinaia accompagnano i visitatori che decidono di sostare a “La Valle del Mulino”. Tra rose e piante esotiche abbiamo raggiunto il ristorante e siamo stati accolti da Alessandro, ingegnere di professione, che appena può viene a dare una mano ai genitori e alle due sorelle nella gestione dell’agriturismo. Prima di sederci al tavolo abbiamo fatto una breve passeggiata lungo il viale della lavanda che costeggia il Rio Lapis, che scorre placido accanto a tutte le coltivazioni dell’agriturismo.

Valle_mulino_lavanda_viale

Accompagnati da profumi intensi e sempre mutevoli siamo giunti nella grande aia dove pascolano galline, oche, e tacchini,  godendosi il fresco all’ombra della vegetazione sulla riva del torrente. Sull’altra sponda del fiume scorrazzano un asinello e un cavallo accompagnati da un puledro che si è da poco aggiunto alla truppa.

valle_mulino_aia

Tornando sui nostri passi ci siamo soffermati sull’agrumeto e sull’orto antico che sorgono poco più in alto rispetto al viale della lavanda.

Valle_mulino_agrumeto

La Valle del Mulino aveva in serbo ancora tante sorprese per noi ma era tempo di capire se il cibo è all’altezza del contesto. Il menu è semplice e fortemente legato alla stagionalità dei prodotti com’è normale che sia per ogni agriturismo che si rispetti. Abbiamo assaggiato l’antipasto misto con salumi, formaggi e verdure di stagione accompagnando il tutto con il vino della casa. Tutto molto buono ed in particolare le verdure grigliate impreziosite dagli odori appena colti.

valle_mulino_antipasto_salumi_verdure

Tra i primi la regina è la pasta fresca, lavorata in cucina dalla signora Matilde. Abbiamo optato per i cavatelli alla zucca. Il cavatello era calloso e saporito ma avendo visto la signora all’opera non avevamo alcun dubbio.

valle_mulino_cavatelli

Ci siamo fermati a chiacchierare a lungo con il signor Edoardo, il principale artefice dell’agriturismo, che con grande entusiasmo ci ha fatto da guida mostrandoci il resto della valle.

valle_mulino_ruota_rio_lapis

Il pezzo forte dell’agriturismo è senza dubbio il mulino ad acqua che questa splendida famiglia originaria di Ortodonico ha restaurato prestando la massima attenzione alla conservazione di quella che era la struttura iniziale. Oggi il mulino è perfettamente funzionante ed è a disposizione delle scuole per mostrare la molitura del grano secondo la tradizione.

Valle_mulino_grotta

Anche i grani utilizzati da “La Valle del Mulino” sono grani antichi legati al territorio, a voler rimarcare ancora una volta quanto le tradizioni siano importanti per questa attività.

valle_mulino_grano

Risalendo verso la strada Edoardo ci ha mostrato la vasca di carico del mulino ed il canale di presa, una parte del quale è stato ricostruito in terra come era nella conformazione originale.

valle_mulino_ruota_lignea

Per gli amanti del campeggio La Valle del Mulino mette a disposizione un’area perfettamente attrezzata per l’agricampeggio.

La nostra visita si è conclusa tra una moltitudine di specie di rose che il signor Edoardo ha piantato per abbellire il terreno che circonda il ristorante assieme a moltissime altre piante, fiori ed alberi da frutto.

valle_mulino_roseto

Un vero e proprio giardino botanico innaffiato con la passione del signor Edoardo che è tangibile nelle sue parole.

Avremmo voluto fermarci solo per una visita veloce ma siamo stati letteralmente rapiti dalla bellezza di questo luogo e dalla cura che tutta la famiglia profonde nel far conoscere ai visitatori la propria terra.

Valle_mulino_lavanda

Credete che il pranzo o la lunga passeggiata ci abbiano deviati dalla nostra meta iniziale? Vi sbagliate, in questo periodo le passeggiate sulla costa cilentana possono finire solo in un modo (al mare).

santa_maria_castellabate_mare

Buon bagno!

Testi e foto di Raffaele Lia